Mancano pochi giorni al suono della prima campanella che aprirà il nuovo anno scolastico. Una novità importante, a Galatina, attende genitori e alunni del Secondo Polo di via Arno: la nuova tangenziale. A giugno, al termine delle lezioni, avevano lasciato un cantiere aperto a singhiozzo che aveva causato, per i mesi precedenti, non pochi disagi sia in termini di traffico che di parcheggio. Oggi, pur trovando terminata la nuova arteria che percorre rasente la scuola, non vedranno migliorata la situazione, anzi…

Già prima dell’inizio dei lavori, molti si erano affannati a segnalare come la nuova strada rappresentasse non solo un pericolo per gli utenti della scuola di via Arno, ma, di fatto, isolasse il quartiere Giovanni Paolo II (ex 167) e, in una concitata riunione nella sala del Consiglio comunale, alla presenza del Sindaco e degli Assessori, si era riusciti a strappare ai tecnici della Provincia una canalizzazione semaforica, creando così una nuova interserzione tra via Arno e la nuova tangenziale che risolvesse i problemi prospettati. Al termine dei lavori non possiamo che constatare che è rimasta una promessa non mantenuta e che non solo l’incrocio semaforizzato non è stato realizzato, ma non sono state realizzate idonee misure di sicurezza a protezione dei giovanissimi frequentatori della scuola e dei loro genitori.